• Jutta Heupel

Vivere SMART è un must have!

Aggiornato il: 29 nov 2020


Parliamo di qualcosa che riguarda tutti: la Smart Mobility

Se vai su Wikipedia leggi:

“La città intelligente (dall’inglese smart city) in urbanistica e architettura è un insieme di strategie di pianificazione urbanistica tese all’ottimizzazione e all’innovazione dei servizi pubblici così da mettere in relazione le infrastrutture materiali delle città «con il capitale umano, intellettuale e sociale di chi le abita» grazie all’impiego diffuso delle nuove tecnologie della comunicazione, della mobilità, dell’ambiente e dell’efficienza energetica, al fine di migliorare la qualità della vita e soddisfare le esigenze di cittadini, imprese e istituzioni.”

Per alzare la qualità della vita oggi non basta soltanto andare una volta all’anno in vacanza. Di sicuro le ferie ci vogliono, però siamo sinceri: non si vive meglio quando c’è meno smog in città, meno stress mentre vai al lavoro e di conseguenza, più salute?


Ti sei mai chiesto perché i parcheggi in città sono più costosi rispetto anni fa? Il motivo è semplice: vogliono che noi usiamo i mezzi pubblici. E oggi con la Share Economy é meno difficile. Se devi andare in città, usi il parcheggio P&R e poi usi il treno. Oppure se vivi vicino, puoi andare in bici, in monopattino elettrico. Diverse città ormai le offrono pubblicamente.


Io da anni sfrutto un servizio come BlaBla Car per i viaggi lunghi. È una cosa bella, perché ti trovi in compagnia, risparmi i costi e dai la possibilità a persone che vogliono spendere meno e viaggiare in modo ecologico. Sì, meno macchine ci sono in giro, meglio è per il nostro pianeta e la nostra salute.


Le infrastrutture hanno bisogno del loro spazio in città. Nelle città italiane ci sono pochi spazi verdi. Sappiamo che ha a che fare con la storia e i suoi edifici storici. Però nei quartieri nuovi si può incrementare il verde e di conseguenza, l’ossigeno. L’ossigeno ci fa respirare e migliora la nostra salute, il nostro benessere.


Prova immaginare se potessi fare la tua pausa pranzo stesa/o su un prato verde pieno di margherite e farfalle, api … e nel cuore della città. Non sarebbe meraviglioso?


E ci serve un’altra cosa molto importante: l’educazione civile nei confronti del nostro pianeta.


🌲 ancora non ci sono abbastanza bidoni in giro per le strade

🌲 i cassonetti della spazzatura sono pieni di carta e plastica, insieme

🌲 spazzatura sui marciapiedi

🌲 è necessario andare 200km/h in autostrada?


Il tema della velocità in autostrada è un discorso a parte. Ciò è dovuto al fatto che la produzione del CO2 è molto più alta quando tanto quanto, si va più veloce. Ecco perché in tanti paesi c’è la regola del limite 130km/h e di NON andare più veloce.


Io personalmente lo trovo anche molto meno stressante andare più piano e risparmio parecchio in benzina o diesel.


So che sono tutti argomenti scomodi. Però ricordati sempre, che per vivere bene su questa terra ci serve ogni singola persona, che faccia la propria parte.


Solo uniti siamo più forti e come una persona singola non si raggiunge l’obiettivo salvare la nostra terra!





12 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti